Categorie
Milano in Bionda 2011

Sarà il Birrificio italiano con la sua birra artigianale lo sponsor ufficiale della quarta edizione del Milano in Bionda!

Il Birrificio Italiano nasce dalla grande passione per la birra di Agostino Arioli. Home brewer dal 1986 al 1996, laureatosi presso l’Università Statale di Milano con tirocinio e tesi sperimentale sulla birra e subito impiegato nell’industria birraria, decide di imbarcarsi in un’impresa che allora sembrava folle ai più e dopo una serie di stage in microbirrifici tedeschi, fonda insieme al fratello Stefano la società che darà i natali al marchio “Birrificio Italiano”.

Agostino è  docente ai corsi di tecnica birraria organizzati da Unionbirrai, spesso ospite di degustazioni e incontri birrari ed è riconosciuto in molte pubblicazioni come uno dei più preparati e creativi birrai della nuova cultura della birra in Italia. Dal 2008 è giudice internazionale alla World Beer Cup (USA) e alla European Beer Star (Germania).

Nel corso degli anni produzione e commercializzazione delle birre sono cresciute insieme al gruppo di lavoro che se ne prende cura e che è formato, oltre che da Agostino, dagli straordinari Giulio Marini, responsabile del laboratorio e Maurizio Folli, valente birraio formatosi durante lunghi anni di pratica al Birrificio Italiano. Entrambi sono soci del Birrificio Italiano dal 2000.

Oggi il Birrificio Italiano produce circa 2000 hl/anno di birre di 14 qualità diverse, delle quali molte sono stagionali o addirittura legate ad una particolare celebrazione.

La filosofia del Birrificio Italiano si legge nelle parole di Agostino: “Produciamo birre con la massima attenzione alla qualità, siamo dotati di un laboratorio chimico – microbiologico e siamo coscienti della responsabilità che abbiamo nei confronti dei nostri clienti. Con questa gran serietà convive l’aspetto creativo ed artigianale del fare birra al Birrificio, che significa concepire e mettere a punto birre di grande personalità, forti o leggere, ambrate o scure, amare o dolci, complesse o semplici ma mai banali. Un aspetto importante del nostro lavoro è la ricerca quasi maniacale delle materie prime che ci porta ad esempio in Germania ad ogni nuovo raccolto di luppolo per selezionare le migliori varietà da utilizzare nella produzione.”

La birra del Birrificio Italiano è artigianale, integra, cruda, prodotta con rigore scientifico e curata con grande amore. La birra che riposa in ogni tino è seguita ed assaggiata fino a quando non parte per arrivare sul tavolo di chi la degusterà. Queste amorevoli cure si ritrovano all’assaggio sotto forma di fragranza, freschezza, carattere,  grande equilibrio e soprattutto costanza, fattore indispensabile per ottenere la fiducia degli appassionati e attenti consumatori di birra.

Birrificio Italiano significa anche ristorazione, infatti presso la sede del Birrificio a Lurago Marinone (CO) è attivo un punto vendita con cucina di qualità, curata da Stefano Arioli, dove è possibile degustare i prodotti in abbinamento a specialità gastronomiche selezionate e una cucina che spazia dal tradizionale all’innovativo, utilizzando esclusivamente materie prime di grande qualità. Il Birrificio ospita ogni anno importanti eventi birrari con abbinamenti musicali e culturali, oltre che gastronomici, di alta qualità.

Il sito internet del Birrificio italiano.

Appuntamento quindi sabato 18 giugno alle ore 21 alla Libreria del corso in corso San Gottardo a Milano per la quarta edizone del Milano in Bionda!

RSS
LinkedIn
Share
Instagram
Telegram
WhatsApp
FbMessenger